REPORT SETTEMBRE 2017

Settembre, primo mese autunnale, ha fatto egregiamente il suo lavoro, risultando assai fresco e piovoso, in decisa controtendenza rispetto agli ultimi mesi, e rispetto anche agli ultimi anni. Per quanto riguarda le temperature infatti questo settembre fa il paio con il solo mese di gennaio, unici finora quest’anno a chiudere sotto media termica. Da notare inoltre che per trovare un settembre più fresco di questo bisogna tornare indietro fino al 2002. Anche dal punto di vista pluviometrico settembre segna un deciso cambio di rotta, registrando finalmente un (abbondante) surplus: non accadeva, quest’anno, dal mese di febbraio. Per trovare un settembre più piovoso di questo bisogna inoltre tornare indietro fino al 1996.

Volendo quantificare le suddette anomalie termo-pluviometriche, possiamo dire in breve che questo settembre ha chiuso con una temperatura media mensile di ben 1,5°C. inferiore rispetto al valore medio di riferimento, ed ha registrato pioggia per quasi il doppio (+92%) del valore normale atteso. Nello specifico il fresco è risultato più apprezzabile nelle MAX diurne (- 2°C. rispetto alla media climatica), a fronte di MIN notturne “appena” 1°C. più fresche del normale. Particolarmente fredda è risultata la seconda decade del mese, ma tutte e tre le decadi hanno chiuso con valori inferiori alle medie di riferimento sia nelle temperature MAX che nelle MIN. Il giorno più freddo è stato il 19, quello più caldo l’1.

Per quanto riguarda la pioggia invece, questa si è concentrata soprattutto nella prima decade del mese e soprattutto nei giorni 7 e 10 che hanno visto le nostre zone interessate da diffusi episodi temporaleschi, localmente anche di forte intensità. Notevoli a questo proposito gli 87mm registrati dalla stazione di Barberino Val d’Elsa (rete cfr-SIR) e i 78mm registrati dalla nostra stazione OPC, il giorno 7, quando più colpito è risultato il Chianti fiorentino. Il giorno 10 invece (quello del disastroso nubifragio su Livorno) più colpito il Chianti senese con 59mm a Gaiole, 62mm a Radda e ben 78mm a Brolio (tutti dati dalla rete cfr-SIR). In totale, alla nostra stazione OPC si sono registrati nel mese 148mm di pioggia frutto di ben 10 giorni piovosi a fronte dei 6 normalmente attesi per settembre.

Andamento meteo-climatico mese di settembre 2017