REPORT ANNO 2015

L’anno 2015 è risultato ancora una volta un anno nel complesso mite. Chiude infatti con una temperatura media di +15,0, quasi un grado sopra la media climatica che si attesta per la nostra zona a circa +14,2. Particolarmente caldi i mesi di luglio (+2,9°C. rispetto alla media) e dicembre (+2,4°C.). In entrambi i casi si tratta dei più caldi degli ultimi vent’anni. Il solo mese di ottobre ha chiuso con un sotto-media apprezzabile (-0,7°C.). Il giorno più caldo dell’anno è risultato essere l’8 agosto (estremi termici alla nostra stazione OPC di +36,5 e +24,1), quello più freddo il 06 febbraio (+3,0 e -1,0). La temperatura massima più alta è stata di +37,1°C. registrata il 22 luglio (appena prima che si scatenasse un forte temporale tardo pomeridiano che fece precipitare la temperatura di quasi una ventina di gradi in poco più di un’ora!), la minima più bassa invece è di -4,2°C. registrata il 09 febbraio.

Dal punto di vista delle precipitazioni l’anno chiude in lieve deficit pluviometrico (-8%). Il totale annuo registrato alla nostra stazione OPC è di 758mm a fronte di una media climatica che si attesterebbe intorno agli 820mm annui. Molto secchi sono stati novembre e dicembre (rispettivamente con -70% e -90% sulle piogge attese), molto piovosi invece i mesi di agosto e di ottobre. Il mese in assoluto più piovoso è stato ottobre con 176mm, quello più secco dicembre con soli 7mm.

In totale ci sono stati 71 giorni di pioggia (per giorni di pioggia si intendono quelli con accumulo >=1mm), con massimo registrato in ottobre con 13 giorni piovosi e minimo in dicembre con soli 2 giorni di pioggia. ll giorno più piovoso dell’anno è stato il 28 ottobre (50mm alla nostra stazione OPC).

Unica nevicata apprezzabile dell’anno il giorno 6 febbraio che ha visto neve diffusa sulle nostre colline con accumuli al suolo variabili tra i 3-5cm intorno ai 300mt di quota e gli 8-10cm a partire dai 400mt in su. La neve è comparsa fugacemente e localmente anche nei giorni 30 gennaio (sopra i 350mt), 2 febbraio (breve temporale con qualche rovescio nevoso sopra i 350-400mt), e 22 novembre (con accumuli di circa 2cm a Panzano e Castellina in Chianti).

Lascia un commento