Eventi Temporaleschi 10 Agosto 2017

Gli eventi temporaleschi del 10 agosto 2017 si sono originati dall’arrivo di una depressione di matrice atlantica proveniente dai paesi occidentali

dell’ Europa ( tra Isole Britanniche, Francia e penisola Iberica, con pressione al suolo di 1010 hPa) con correnti fresche ed instabili che sono transitate sulla Toscana dalle zone costiere estendendosi nelle zone interne e portando fenomeni temporaleschi associati a forti raffiche di vento di Libeccio, che hanno fatto registrare allagamenti e cadute di alberi con conseguenti danni.

Sul fiorentino si sono registrati cumulati fino a 30 – 35 mm raggiunti in 15 – 20 minuti ( fonte dati SIR)

Anche la zona del Chianti è stata interessata da questi fenomeni, facendo registrare cumulati in meno di un’ora, di ben 33 mm presso la stazione meteo OPC ( San Donato), 30 mm nella zona della Sambuca, 23 mm a Barberino val d’Elsa, 22 mm a Tavarnelle in val di Pesa e 21 mm a Colle val d’Elsa

Inoltre si è registrato un brusco calo termico dovuto alla perturbazione ha fatto registrare un crollo della temperatura da + 31.3°C a + 18.4°C in meno di un’ora.

Per quanto riguarda le raffiche di vento i dati della stazione meteo OPC , hanno registrato una raffica massima di 68 km/h alle ore 13.25 direzione NW.

Dal punto di vista delle fulminazioni la stazione di rilevazione OPC ha registrato un tasso di caduta (nel raggio di 50 km dalla stazione  nelle ultime 12 ore) di 1036 fulmini con direzione NE.

Situazione temporalesca del 10/08/2017 ore 13.00 con analisi satellitare con nubi, precipitazioni e fulmini

Situazione attività fulminea ore 13:50 sulla Toscana i puntini di colore marrone – giallo indicano lo storico dei fulmini caduti, mentre i puntini gialli con bordo rosso indicano i fulmini  in atto .